Crea sito

Il Policlinico di Milano ospita la mostra fotografica “Invisibile Body Disabilities”

Si terrà venerdì 15 giugno alle ore 11.30, all’ingresso del Padiglione Guardia Accettazione del Policlinico di Milano, l’inaugurazione della mostra “Invisibile Body Disabilities”, creata dalla fotografa Chiara De Marchi e promossa da A.M.I.C.I. Onlus, Associazione Nazionale Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali.

L’ingresso del Padiglione Guardia Accettazione, per l’occasione allestito come una galleria d’arte, ospiterà 20 immagini della mostra itinerante che prende spunto dal libro fotografico “Women Fighters” della stessa Chiara De Marchi, anche lei affetta da rettocolite ulcerosa dall’età di 21 anni. Immagini in bianco e nero, realistiche e non ritoccate, raccontano alcuni momenti di vita di donne “combattenti” affette da malattia di Crohn e rettocolite ulcerosa.

“Siamo orgogliosi di patrocinare e supportare il progetto Invisibile Body Disabilities – ha commentato Enrica Previtali, Presidente dell’Associazione A.M.I.C.I. Onlus – Queste attività ci permettono di raccontare la quotidianità delle persone che ogni giorno convivono con queste malattie invalidanti, dando loro voce e possibilità di riscatto. Ancora oggi le MICI (Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali) sono patologie poco conosciute sulle quali bisogna dare una corretta informazione, per vincere la scarsa conoscenza sul tema. Anche per questo motivo abbiamo deciso di donare le opere esposte al Policlinico di Milano, in modo da perpetuare questo nostro impegno a sostegno delle persone con Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino e rendere ‘visibile quello che spesso è invisibile’”.

Il messaggio dell’autrice si esprime attraverso immagini di cicatrici, visibili e non, ormai parte del vissuto personale di queste donne, che hanno attraversato una metamorfosi fisica, ma soprattutto caratteriale. Cicatrici di cui in fondo vanno fiere, per essere state capaci di superare il dolore, la sofferenza e l’isolamento che la malattia ha portato nelle loro vite.

Il progetto “Invisibile Body Disabilities” nasce dal bisogno di aumentare la consapevolezza sulle patologie croniche intestinali, per connettere altre persone che vivono le stesse situazioni, diffondere forza e speranza, educare e sensibilizzare l’opinione pubblica.

Dopo l’inaugurazione la mostra risiederà in maniera permanente nei reparti di Chirurgia Generale e Chirurgia d’Urgenza del Policlinico di Milano.

Cinque milioni di persone nel mondo e circa 200.000 in Italia soffrono di una malattia infiammatoria cronica dell’intestino e i numeri sono destinati a crescere nei prossimi anni. Le MICI, caratterizzate dall’impatto fortemente negativo sulla vita quotidiana e dalla compromissione della sfera relazionale dei pazienti, sono vere e proprie malattie sociali che causano spesso disabilità e condizioni invalidanti. I pazienti con MICI in Lombardia sono circa 30.000, dei quali più di 10.000 nella sola provincia di Milano.

Powered by WPeMatico

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...