Crea sito

Obesity Day – 10 ottobre – La ricetta della nostra nutrizionista per mantenere la mente fresca e attiva

Anche il Policlinico di Milano celebra l’ Obesity Day del 10 ottobre, il giorno dedicato alla sensibilizzazione e alla prevenzione dell’obesità e del sovrappeso.

Per mantenere la nostra mente fresca e attiva bastano pochi e semplici ingredienti: stimolare la curiosità, imparare qualcosa di nuovo ogni giorno, attività fisica (qb) e un’alimentazione sana e gustosa. Come quella suggerita da questa ricetta della nostra dietista: i minerali e le vitamine che contiene hanno numerosissime funzioni all’interno del nostro organismo, ma in particolare sono alleati di mente e memoria. L’orata è infatti un pesce ricco di fosforo, omega 3 (acidi grassi “buoni”) e DHA (acido docosaesaenoico), componenti che aiutano il buon funzionamento del cervello e sono capaci di incrementarne le capacità cognitive. I pistacchi, invece, così come la frutta secca in generale, sono ricchi di magnesio, un minerale coinvolto nella produzione di neuromodulatori e neurotrasmettitori, importanti per la regolazione degli impulsi nervosi. Infine, il pane integrale è fonte di magnesio e fosforo, entrambi fondamentali sia per la memoria che per il trasporto di energia in tutto l’organismo, in particolare al cervello.

Ingredienti

  • 1 orata fresca
  • 250 g di pistacchi non salati
  • 20 g di pangrattato
  • 10 g di olio extravergine d’oliva

Preparazione

·        Accendete il forno a 200°C, e lasciatelo riscaldare

·        Pulite ed eviscerate l’orata, poi sfilettatela per ottenere dei filetti senza lische (per aiutarvi potete usare una pinzetta)

·        Sistemate su una teglia un foglio di carta da forno inumidito con un po’ d’olio (solo il necessario per non far attaccare l’orata), e mettete i filetti sulla teglia

·        Sgusciate i pistacchi e tritateli finemente, se necessario aiutatevi con il mixer. In una ciotola aggiungete poi ai pistacchi anche il pangrattato e l’olio, amalgamandoli fino a ottenere una consistenza simile alla sabbia umida

·        Ricoprite entrambi i lati dell’orata con il composto ottenuto, facendolo aderire bene a tutta la superficie del pesce

·        Infornate per 15 minuti. Se lo desiderate, gli ultimi 2-3 minuti è possibile accendere il grill per far dorare la superficie dell’orata

·        Conditela con un pizzico di sale, pepe e un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

·        Servite accompagnando il piatto con del pane integrale e con un’insalatina di finocchi e arance

[Tratto da Blister04, storie dal Policlinico per curare l’attesa]

Powered by WPeMatico

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...